Notice: class-oembed.php è deprecata dalla versione 5.3.0! Utilizzare al suo posto wp-includes/class-wp-oembed.php. in /home/mp20f0t4/public_html/wp-includes/functions.php on line 4802

Perché NON devi imparare a meditare: un passo indietro.

da | 10 Gen 2018 | Miglioramento personale

Meditazione è una lezione di consapevolezza, di assenza di pensiero, di spontaneità, di essere totalmente libero nella tua azione, all’erta, cosciente.

Non è una tecnica, è un trucco. O lo capisci, o non lo capisci.

OSHO

Non devi imparare a meditare. Lo sai già fare.

Molte persone entrano in contatto con la nostra associazione perchè vogliono imparare a meditare, perchè hanno problemi di salute, paure, problemi di relazione o semplicemente perchè sono incuriositi da quello che ormai è dimostrato anche scientificamente: MEDITARE FA BENE.

Ci sembra quindi importante chiarire la visione di EMPATIA in merito a questo argomento, che è davvero il core della nostra – si fa per dire – “missione”.

Nasci a questo mondo come un piccolo Buddha, con la capacità intrinseca di meditare.

Anzi, all’inizio non sai davvero fare altro!

Man mano che la vita prosegue, a forza di bastonate e  di carote, ti distacchi dal tuo vero Essere, dalla tua anima. Crescendo ti Identifichi con quella parte più esterna di te che chiamiamo Ego o personalità, o carattere. E’ quella parte che ti permette di vivere in questa dimensione di spazio e tempo, in 3D!

L’Ego, secondo la nostra esperienza, non è un nemico da combattere, come molte tradizioni spirituali insegnano. E’ uno strumento nelle tue mani che ti serve per funzionare in questo mondo, così come la macchina ti serve per spostarti, un computer per avere e gestire informazioni, il navigatore GPS per trovare la strada, ecc.

Il problema nasce nel momento in cui confondi il tuo strumento con chi tu sei veramente.

Hai notato quanti film e racconti  di fantascienza parlano di macchine che prendono il sopravvento sugli umani? Ecco, è esattamente quello che succede dentro di te! Diventi schiavo dei tuoi pensieri, dei tuoi condizionamenti esterni, delle tue credenze.

 

In realtà, sei tu colui che dovrebbe padroneggiare lo strumento “Ego” e invece ne vieni strumentalizzato.

Per questo motivo quindi noi diciamo che dobbiamo solo reimparare COME meditare, perchè in realtà si tratta solo di ricordarselo.

Ed è davvero moooolto semplice!

(Se avrai la pazienza di seguirmi, te lo spiego in questo articolo “Meditazione: la strada per tornare a casa. Praticare facilmente il ricordo di sè.”).

Ed è questo lo stupore immenso e l’emozione che provi quando inizi a meditare: perchè lo hai già fatto, perchè è esattamente da lì che arrivi… 

E finalmente, ritorni a casa.

 

E se vuoi sperimentare le tecniche di meditazione insieme ad altri che come te hanno la curiosità di provare, contattaci o prenota la tua partecipazione ad un evento LIVE!

Saremo felici di passarti gli strumenti che hanno portato tante persone a innamorarsi, di nuovo, della loro vita!

VOGLIO UNA CONSULENZA

  • 41
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    41
    Shares