fbpx

Accompagnare al morire

per operatori sanitari

Accettare la morte come parte della vita è il primo passo.

Aiutare chi muore a fare altrettanto sarà la conseguenza

A cosa serve

Questo corso ti è utile se lavori ogni giorno a stretto contatto con i morenti, o se senti il bisogno di apprendere delle tecniche per affrontare le tematiche connesse alla morte. Imparerai alcune tecniche di meditazione moderne e antiche, per fronteggiare le emozioni intense connesse all’assistenza dei morenti e per comprendere a livello esperienziale il significato del morire. Il tipo di lavoro è profondo e coinvolgente a livello emozionale ed è richiesto un colloquio conoscitivo preventivo alla iscrizione al corso. Prerequisito per i candidati è la frequenza dei moduli: tecniche di centraturacomunicazione empatica comunicazione assertiva

Cosa imparerai per te:

Professionalmente noi operatori dobbiamo avere a che fare con la nostra abilità e tecnica professionale e nel contempo gestire le emozioni degli utenti, il lutto dei parenti, e soprattutto, non ultime, le nostre. Perché tutti noi, volenti o nolenti, siamo connessi con gli altri, e per evitare di soffrire l’unico modo che conosciamo, spesso, è chiuderci dentro di noi. Il problema è che così facendo corriamo il rischio di diventare via via cinici ed aridi, fino al vero e proprio esaurimento – BURNOUT – della nostra motivazione. Inoltre ci perdiamo la parte più bella dell’assistenza: vivere la nostra umanità restando nello spazio del cuore.

Cosa imparerai per gli altri

Per i nostri pazienti e per i loro parenti, poter avere come riferimento un operatore che ha dimestichezza con la comunicazione attorno a temi di carattere profondo e spirituale può essere di grande aiuto. Il riconoscimento che ne deriva è spendibile sia in termini professionali che personali, in quanto diventando più consci del nostro valore, attraverso ciò che ci viene riflesso, diventa un modo per acquisire una maggiore autorevolezza professionale nell’ambito dell’equipe assistenziale.

“Noi tutti in realtà non abbiamo paura della morte.

Abbiamo paura della sofferenza che il distacco dal corpo ci fa sentire.

Come infermiere, essere intimamente consapevole di questa differenza sarà di enorme aiuto. Sia per te, che per accompagnare l’altro nel suo percorso in modo più consapevole.”.

Silvia e Alfredo

Quando

Varie date sul Territorio Italiano

Vedi calendario

Dove

Varie località sul territorio Italiano

Vedi calendario 

Crediti

CREDITI CNE(*)

RICHIESTI 

Come

I corsi si svolgono in modalità residenziale.

Durata

30 ore di formazione

Docenti

Silvia Oggioni

Infermiere olistico di famiglia e comunità, geriatria

Silvia Oggioni è infermiera olistica, counselor olistico professionale e docente di tecniche di meditazione in ambito socio-sanitario.

Alfredo Bencic

Master Reiki, Energetic Breathing® trainer, Counselor e operatore olistico

Alfredo Bencic è counselor e operatore olistico Trainer, iscritto nei registri di SIAF Italia come formatore esperto.

(*) The American Holistic Nurses Association è provider Accreditato dall’American Nurses Credentialing Center’s Commission on Accreditation. I crediti formativi CNE (corrispondenti alle ore di formazione) che vengono riconosciuti nei nostri corsi hanno quindi valore internazionale e possono essere recepiti dal sistema ECM italiano.

  GARANZIA RIMBORSO TOTALE

I nostri corsi hanno una garanzia totale. In caso non avessi trovato quello che ti aspettavi, siamo disposti a rimborsarti il 100% del costo anticipato per il corso. 

“Ogni volta che entravo in casa di un paziente, speravo che la domanda non venisse posta. Restavamo così, entrambi sospesi in questo pudore della morte, come di una cosa di cui doverci entrambi vergognare: io della mia inadeguatezza a rispondere, lui della sua paura e della sua vulnerabilità. Poi, dopo la morte di mio padre, non ho più potuto rimandare. Non potevo più lavorare nascondendomi, e allora sono entrata dentro di me, per uscirne con la certezza che la paura della morte è soltanto un tabù.

Per un paziente poter parlare della sua paura, programmare il come morire, le ultime cose da compiere, i saluti, i sospesi, dovrebbe essere un diritto. E noi operatori sanitari dovremmo altrettanto pretendere di poter conoscere le tecniche per accogliere il bisogno dei morenti con serenità e compassione. “.

Silvia Oggioni, Infermiera olistica, autrice della Tesi di Counseling Olistico_ Morte: Un possibile percorso olistico per tornare a vivere

Chiedi informazioni per la tua Azienda, Ente, Gruppo di professionisti

Puoi richiedere informazioni e modalità anche se sei un lavoratore dipendente interessato ad attivare un percorso presso la tua unità operativa

AHNA Italia Associazione Infermieristica Tecnico-Scientifica | Via alla Fontana, 23 – 28040 Lesa (NO) | C.F.91018090034 | tel.+39.342.7295775 | info@ahna.it

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •